Curve

In che modo posso gestire un problema alla vescica?

Il primo passo è quello di non considerare il problema alla vescica come un tabù. La vergogna e la paura possono causare un isolamento sociale non necessario. È possibile che si esca di meno perché magari non sappiamo dove si trovano i servizi igienici nei vari luoghi. Analogamente, nel mondo esterno si avverte la sensazione di passare ‘da una toilette all’altra’. Inoltre, il tuo problema alla vescica può rendere più difficile partecipare a riunioni e feste per paura che si verifichi un “piccolo incidente” difficile da nascondere. Grazie all’auto-cateterizzazione, questi fastidi possono diventare acqua passata in modo rapido e relativamente semplice. 

L’auto-cateterizzazione come soluzione

Se il tuo medico ti consiglia l’auto-cateterizzazione, avrai bisogno di un po’ di tempo per abituarti all’idea. L’idea di ‘dover applicare qualcosa nel proprio corpo’ può impaurire all’inizio. Oltre a ciò, anche la paura di provare dolore (non necessario) e una possibile situazione di dipendenza da un partner o da un operatore sanitario o assistenziale può dar luogo a insicurezze. 

Di fronte a questi sentimenti possibili, al tempo stesso esiste una soluzione a un problema di cui magari soffri già da un po’. Non appena ti sarai concesso del tempo per abituarti all’idea e al procedimento, vedrai che l’auto-cateterizzazione elimina molti disagi. 

L’auto-cateterizzazione nella vita quotidiana

Indubbiamente devi imparare a effettuare la cateterizzazione per poi pianificarla nella tua vita quotidiana. Inizialmente il procedimento richiede un po’ di tempo, ma man mano che acquisisci familiarità, vedrai che alla fine impiegherai lo stesso tempo necessario per andare in bagno come facevi prima. E a volte sarà anche più veloce. Con le istruzioni e l’assistenza appropriati, l’auto-cateterizzazione può essere eseguita tranquillamente senza problemi. Ciò vale ad esempio anche per i più anziani o per chi è affetto da disabilità motorie.

In questa sezione, intendiamo fornirti ulteriori informazioni sui vantaggi della cateterizzazione intermittente. 

Vai a: tutte le domande